Magari oggi vinco!


Come vi abbiamo anticipato nel post di lunedì, durante la nostra gitarella in quel di Verona ci siamo procurate una copia autografata del nuovo libro di Lorenzo Marone "Magari domani resto" con il preciso intento di regalarla ad uno di voi, e quindi ora la mettiamo in palio qui nel nostro giveaway.
Sappiamo benissimo cosa si dice dei giveaway: che servono per raccogliere follower e bla bla ed ecc ecc. e sappiamo anche che è piacevole vedere un bel numero in quel riquadrino a lato che dice "Lettori fissi". A voler essere precisi, noi di follower ne abbiamo comunque pochini, ma siamo felici lo stesso perché in poco più di un anno siamo arrivate a dei risultati che non ci aspettavamo e neanche sognavamo: tutto ciò è appagante e anche divertente.

Ormai avete imparato a conoscerci un po' e sapete che siamo un tantino pazzerelle (sì, ok, una lo è un po' più dell'altra...) e di questa cosa c'è anche una testimonianza video - merito di quella graziosa fanciulla che risponde al nome di Laura Libridinosa , che prima o poi pagherà per questo - e quindi sapete che facciamo? Mettiamo in palio il libro perché è un bel libro e va letto, e perché la cosa ci aggrada, in nome delle buone letture e del piacere di condividerle.
Cosa sono tutte quelle bocche spalancate? Chiudetele che girano mosche (citazione, ihihihih)!
Vi state chiedendo cosa dovete fare per potervi aggiudicare il premio?
Doverete riprodurre il balletto di Gabbani che ci ha rese ridicole, filmarlo e mandarcelo.Muhahahahaha!!!
State pensando che era preferibile aggiungersi ai follower, eh! Scherzetto! Anche perchè sia mai che vi venga meglio che a noi (impresa impossibile) e ci facciamo un'altra brutta figura.

Quindi cosa vi chiediamo? Solo di commentare questo post scrivendo un augurio o una dedica all'autore, Lorenzo Marone. Cosa vi aspettate da questo nuovo libro? Sciogliete le briglie alla fantasia e stupiteci con effetti speciali. Aggiungete anche un indirizzo mail al quale potervi contattare in caso di vincita.

Avete tempo fino a lunedì 20 febbraio alle ore 18.00 per partecipare, dopodiché ci riuniremo in consiglio con tazza di tè e biscotti e sceglieremo la dedica o l'augurio che più ci ha colpito. Comunicheremo il nome del vincitore in un apposito post che troverete qui nel blog nella giornata di martedì 21 febbraio.
Ovviamente, se non siete follower e volete iscrivervi, o volete seguirci in tutti i luoghi e in tutti i laghi (Facebook, Instagram, Twitter e basta, non allargatevi, per favore non seguiteci per strada, nei parcheggi o al supermercato) non invalideremo la vostra partecipazione, anzi ci farebbe piacere, ma ribadiamo che non è un requisito obbligatorio.
Ora la parola passa a voi, con i vostri pensieri e parole.
Buon gioco a tutti,

CONVERSATION

31 commenti:

  1. Ciao ragazze, stavolta passo, buona fortuna a tutte coloro che parteciperanno ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh peccato. Ad ogni modo sei sempre carinissima con noi e quindi ti mandiamo un bacione.

      Elimina
  2. Sarei tentata di passare anche io ma...

    ... caro Lorenzo, il tuo primo libro non mi è piaciuto come avrei voluto, il secondo non l'ho letto e spero che il terzo (o il quarto) sia un bel libro!

    Non so fare di meglio, mi spiace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosaria! Siamo contente che tu abbia partecipato. La tua dedica è sicuramente originale.
      :-)

      Elimina
  3. oh ma che bello! Io ho ordinato il libro, mi deve arrivare, e confido prima o poi di farmelo autografare, d'altronde ho qualche conoscenza che può aiutare ihihihi (catena di montaggio stalker!). Quindi lascio il libro ad altri, perché quello che avete detto è giusto: un bel libro va letto e condiviso.

    RispondiElimina
  4. Ragazze mi è preso un colpo quando ho letto del video :)
    Partecipo volentieri, vi seguo ovunque :)

    Questo è il mio augurio/dedica per Lorenzo Marone:

    "Carissimo Lorenzo,
    grazie per aver inseguito il tuo sogno di scrittore, questo ci ha permesso di leggere delle storie bellissime, ma soprattutto ci ha confermato che a credere nei sogni non si sbaglia mai, nonostante tutto.
    Ti auguro di essere felice sempre soprattutto della persona che sei e non smettere mai di dar vita alle tue emozioni attraverso la voce dei personaggi dei tuoi romanzi.
    La tua città (e tutti noi napoletani) siamo fieri di te".

    La mia mail è: pasquyyy@hotmail.com

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Non sono riuscita a correggere il mio errore grammaticale e in cambio ho eliminato tutto...riscrivo (ignorante sono!)

    RispondiElimina
  7. Ciao ragazze, io partecipo!
    Caro Lorenzo, volevo ringraziarti per essere riuscito ad abbattere, con un solo straordinario romanzo, molti dei pregiudizi che come lettrice mi portavo dietro. Autori emergenti, autori contemporanei, autori italiani..e poi la parola "felicità" nel titolo! Ho schivato quel libro per mesi, cocciuta come un mulo. E invece Cersare Annunziata mi ha spalancato il cuore. Esatto, mi sono innamorata di un vecchietto. Ed ora non vedo l'ora di diventare amica di Luce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la tua dedica! E ora incrocia le dita.
      Bacioni

      Elimina
  8. dimenticato la mail! paolacasteblog@gmail.com

    RispondiElimina
  9. ciao!!! io il libro l'ho comprato ma per ora è senza autografo quindi faccio l'egoista e partecipo lo stesso perché io amo Lorenzo! la mia email è m.palmentieri@yahoo.it
    ed ora la dedica:

    Tantissime volte mi sono sentita umiliata dalle parole di chi ha sempre una cattiveria da dire contro noi napoletani, tante volte ho dovuto tenere la bocca chiusa e troppe volte invece mi sono rivoltata come una furia perché io non sono come tutti pensano.
    E poi ci sono persone come te che mi rendono orgogliosa di quel che sono, perché tu spicchi! Tu sei Luce e sei Cesare, sei Erri e sei un po' tutti quei napoletani che vogliono fare la differenza.
    Ti meriti ogni applauso, ogni elogio e tutto l'affetto possibile perché riesci a innalzare Napoli e i napoletani come pochi. Grazie di cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chicca!
      A Lorenzo farà sicuramente piacere la tua dedica, fatta con il cuore e con amore verso la vostra meravigliosa città!

      Elimina
  10. Caro Lorenzo,
    la narrativa italiana acchiappa di più da quando ci sei tu!
    Grazie perché ci sei, così come sei!
    Duc in altum!
    Calo (calogera_blanca@alice.it)

    Un grazie alle due lettrici quasi perfette per l'iniziativa davvero ganza!

    RispondiElimina
  11. Caro Lorenzo,
    devo farti una ugurio, io, che con le parole non vado molto d'accordo, che frullano per la testa ma che poi rimangono in gola o sulla punta della penna, a te, che con le parole fai magia: crei dal nulla personaggi indimenticabili e intrecci trame che scavano nel profondo. Ecco, allora ho deciso che l'augurio lo faccio a me: spero di poter continuare a leggere tanti altri tuoi libri e sentirmi, anche se per poco, a casa e fiera di essere, come te, italiana. E chissá, magari domani..ti incontro!

    RispondiElimina
  12. Risposte
    1. Eccoti! Sei fantastica! Grazie di essere tornata e del bell'augurio. In bocca al lupo!

      Elimina
  13. Caro Lorenzo.il mondo degli Scrittori (la maiuscola è determinante) è magico e affascinante, come in fondo lo sono le loro menti... Tu riesci con le tue parole a trasmettere emozioni che restano a lungo, al punto da non riuscire per giorni a rimettere il libro terminato nella libreria per non separarsi da ciò che si è provato. Tu fai parte di questa magia, grazie... non smettere.
    Sophiekim@virgilio.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sophie, condividiamo in pieno le tue belle parole.
      Grazie

      Elimina
  14. A Lorenzo Marone,
    che noi ormai chiamiamo Lorenzo, perché, caro Lorenzo, c'è poco da fare, hai trovato dei lettori che ti amano e quindi in qualche modo adesso sei anche un po' "nostro".
    A te, che pure nel mezzo di un'infelice presentazione (quasi) senza pubblico in quel di Pescara non perdi la voglia di parlare dei tuoi personaggi e non hai paura di questa unica pazza lettrice pronta a prostrarsi ai tuoi piedi per una dedica, a te, che maledizione scrivi come se ogni parola l'avessi lasciata lì a posta per me, come un cerotto su quelle ferite che fanno più male, a te, che non devi neanche provarci a lasciarci senza il dolce conforto delle tue storie, a te, Lorenzo, non posso dire molto altro se non un piccolo, ma sincero GRAZIE.

    rosasusi93@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa!
      Grazie a te per aver partecipato...stay tuned!

      Elimina
  15. Caro Lorenzo, ci sono giorni in cui è dura non cedere sotto il peso della vita e il titolo del tuo libro, il primo dei tuoi che ho letto, mi ha tentato molto. La tentazione di essere felici dovrebbe afferrarci tutti, nessuno escluso, perché come Cesare impara, la vita va afferrata e vissuta. Ho adorato il tuo libro e i tuoi personaggi e ti auguro di cuore di continuare a scrivere tanti altri libri e di offrirci un'ancora nei momenti di tempesta che, a volte, siamo costretti ad affrontare. Un libro è molto più che un fagotto di pagine... dentro si trovano due anime: quella dello scrittore e quella di chi sta leggendo! Buona vita Lorenzo...

    mami70.m@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come hai ragione, la tentazione di essere felici dovrebbe prenderci tutti!
      Grazie per le tue parole.

      Elimina
  16. Ma che bello, grazie mille, i vostri commenti mi hanno emozionato! E grazie di cuore alle due mie amiche che hanno deciso di farmi questo bel regalo! Buona vita a tutti voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la tua disponibilità. Il tuo successo è più che meritato.
      Buona vita a te, che sia lunga e piena di romanzi per noi!
      Un abbraccio, Lea e Stefi

      Elimina

Back
to top